English version

Viaggi d'arte


TESORI D’ARTE TRA ABRUZZO E MOLISE [30/09/2020 al 02/10/2020]

Da Mercoledì 30 Settembre 2020 a Venerdì 2 Ottobre 2020
Sabina Pratesi


Un affascinante itinerario alla scoperta di autentici gioielli d’arte inseriti in un’area di grande interesse paesaggistico e naturalistico. Inizieremo il nostro viaggio con la visita ai resti archeologici di Alba Fucens, antico centro degli Equi poi municipio romano, con l’imponente anfiteatro e la chiesa romanica di San Pietro, ricavata all’interno di un antico tempio... Prima di raggiungere Vasto, arriveremo ai piedi del Velino per scoprire la chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta, di grandissimo interesse artistico per la sua iconostasi, il ciborio e l’ambone interamente scolpiti. Il giorno seguente lo trascorreremo alla scoperta dei gioielli della costa: il suggestivo borgo marinaro di Termoli con la sua imponente Cattedrale e il delizioso borgo dipinto di Campomarino, decorato con 55 murales da un artista albanese per proseguire poi con un pranzo di pesce all’interno di un trabucco da pesca, esperienza davvero unica, e una passeggiata nella bellissima riserva naturale di Punta Aderci, autentico gioiello della costa.. L’ultimo giorno raggiungeremo Pietrabbondante, il teatro/tempio sannitico i cui resti, per la loro incredibile collocazione, evocano un atmosfera magica e suggestiva e, nel pomeriggio, il suggestivo sito archeologico di Sepino, città romana che ancora conserva tutto il fascino dell’antico impianto urbanistico inserito in un magnifico paesaggio naturale.

N.B.: N.B: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di due notti in hotel (*** sup.) a Vasto, con trattamento di pernottamento e prima colazione.
  • Una cena nel centro storico di Vasto.
  • Due pranzi durante in agriturismo
  • Un pranzo di pesce su un trabucco a Vasto
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, le bevande ai pasti, una cena, le mance e tutto quanto non citato ne “l’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


NEL REGNO DEI MONTEFELTRO, NEL MONDO DI RAFFAELLO: ALLA SCOPERTA DEL GIOVANE FAVOLOSO TRA URBINO E CAGLI [03/10/2020 al 04/10/2020]

Da Sabato 3 Ottobre 2020 a Domenica 4 Ottobre 2020
Vittorio de Bonis


In occasione dei 500 anni dalla scomparsa del “Giovane Favoloso”, autentica incarnazione delle più luminose e nostalgiche idealità rinascimentali, un percorso d’arte, cultura e Grande Bellezza nelle antiche terre dominate dai Montefeltro, per ricostruire il mondo nel quale si formò il genio di Raffaello Sanzio, dal superbo palazzo di Federico da Montefeltro ad Urbino, con le sue straordinarie collezioni di capolavori di Piero della Francesca e dello stesso Raffaello, alla casa natale dell’artista urbinate, dal sorprendente oratorio dei Salimbeni alla Rocca Albornoz, fino alla piccola e raffinata cittadella di Cagli con i suoi capolavori d’architettura civile e militare.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di una notte in hotel (**** S) ad Urbino con trattamento di mezza pensione
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, i pranzi, le bevande ai pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “L’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a € 150


STORIE DI PIETRA. MATERA E I SUOI SASSI [09/10/2020 al 11/10/2020]

Da Venerdì 9 Ottobre 2020 a Domenica 11 Ottobre 2020
Giuseppe La Mastra


Risorta a nuova vita dopo una sapiente e orgogliosa campagna di recupero, Matera si offre oggi fiera della sua unicità: esempio di civiltà rupestre in armonioso rapporto con il paesaggio. Cominceremo la visita dal Duomo medievale, costruito sulla sommità del colle che domina i Sassi. La parte alta della città regala architetture di grande dignità, come la facciata di palazzo Lanfranchi e la chiesa di San Giovanni Battista. Nella piazza centrale scopriremo la grande e suggestiva cisterna scavata nel sottosuolo. Scenderemo poi nei Sassi, agglomerati di piccole abitazioni abbarbicate le une sulle altre, scavate nel tufo. Dopo aver visitato una tipica casa, ammireremo lo straordinario patrimonio di chiese rupestri, tra le quali la Madonna de Idris e Santa Lucia alle Malve, che sorprendono anche per gli affreschi in cui convivono cultura latina e bizantina.

N.B.: N.B: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di due notti in hotel (****) centrale Matera, con trattamento di pernottamento e prima colazione.
  • Due cene al ristorante
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, i pranzi, le bevande ai pasti e tutto quanto non citato ne “l’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


ERCOLANO, MINIERA DI MERAVIGLIE: DALLE VILLE DEL MIGLIO D’ORO AL VESUVIO E IL MUSEO ARCHEOLOGICO DI NAPOLI [09/10/2020 al 10/10/2020]

Da Venerdì 9 Ottobre 2020 a Sabato 10 Ottobre 2020
Sabina Pratesi


Inizieremo il nostro viaggio con un affascinante itinerario a ritroso nella storia, attraverso la lettura delle residenze di lusso dell’area vesuviana. Cominceremo con il celebre “miglio d’oro”, il rettilineo così definito nel Settecento per la bellezza dell’ambiente e la ricchezza delle sue ville: Villa Campolieto, senza dubbio la più famosa, iniziata nel 1755 e portata a termine da Luigi e Carlo Vanvitelli e il parco a mare di Villa Favorita. Nel pomeriggio scopriremo l’area archeologica di Ercolano, con le domus dalle raffinate decorazioni pittoriche in cui ancora si conservano resti del mobilio. Un’occasione unica per seguire la storia di uno dei siti più affascinanti della Campania romana che fiorisce nella prima età imperiale come luogo residenziale di famiglie aristocratiche e che viene violentemente distrutto dall’eruzione del 79 d.C. Il nostro viaggio sarà inoltre arricchito dal soggiorno all’interno di Villa Aprile, una delle più fastose ville vesuviane borboniche trasformata in albergo. Il giorno seguente saliremo sul Vesuvio, attraversando il Parco nazionale per poi raggiungere con una breve passeggiata il cratere: un’esperienza veramente unica! E per finire ci trasferiremo al Museo Archeologico di Napoli, per visitare la splendida collezione di mosaici affreschi e oggetti in bronzo e argento provenienti dai siti archeologici dell’area vesuviana.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di una notte al Miglio d’Oro Park Hotel (****L) con trattamento di pensione completa
  • Pranzo in ristorante
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, le bevande ai pasti e tutto quanto non citato ne “l’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a € 150


SULLA STRADA DEL MARMO: LE CAVE DI CARRARA, SARZANA, PORTOVENERE, CAMAIORE E PIETRASANTA [16/10/2020 al 18/10/2020]

Da Venerdì 16 Ottobre 2020 a Domenica 18 Ottobre 2020
Sabina Pratesi


Un viaggio tra il marmo e il mare. Carrara e il suo entroterra ci svelano i segreti millenari di un materiale antico: quello del celebre marmo, usato prima dai romani, poi dagli artisti rinascimentali. Le cave sono un vero museo a cielo aperto e lì scopriremo le tecniche estrattive salendo in jeep 4 x 4 fino a 1000 metri nel cuore delle Alpi Apuane. Dalla parte più alta delle cave si gode un superbo panorama sulla costa sottostante. Pochi chilometri ci separano dalla Liguria dove raggiungeremo Sarzana, fiorente mercato sviluppatesi in età medievale lungo una diramazione della Via Francigena. Nel borgo, interamente cinto dalle sua antiche mura, inaspettate chiese, carruggi con botteghe di antiquari, antichi e nobili palazzi. Proseguiremo verso Portovenere per visitare l’incantevole borgo sul mare con la bella chiesa romanica di San Pietro, a picco sul mare. L’ultimo giorno andremo alla scoperta di Camaiore, il “Campus maior” romano con la Badia benedettina e il suo bellissimo ed inaspettato centro storico circondato da una rigogliosa vegetazione alle pendici delle Alpi Apuane. Ci sposteremo poi a Pietrasanta, splendido esempio di borgo medievale con la sua struttura regolare e l’impianto a scacchiera; negli ultimi decenni è diventata il capoluogo artistico della Versilia, luogo di esposizione e di ritrovo di grandi artisti internazionali come Vangi Mitoraj e Penone.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di due notti in hotel (***) a Camaiore con trattamento di mezza pensione
  • Pranzo in ristorante a Sarzana
  • Escursione in jeep 4x4 alle cave di marmo di Carrara
  • Tutti le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, i pranzi, le bevande ai pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “l’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


SPOSTAMENTO DATA: LANGHE, ROERO E MONFERRATO. BORGHI E CASTELLI NEI MORBIDI PAESAGGI DEL VINO [17/10/2020 al 19/10/2020]

Da Sabato 17 Ottobre 2020 a Lunedì 19 Ottobre 2020
Giuseppe La Mastra


Non hanno certo bisogno di presentazione i celebri paesaggi delle Langhe, del Roero e del Monferrato, che hanno meritato il riconoscimento Unesco per il rapporto armonico tra territorio e intervento dell’uomo. Prima tappa del viaggio sarà il borgo di Barolo, tra i più caratteristici della zona, raccolto ai piedi del castello che ospita il Museo del Vino. Raggiungeremo poi Cherasco, dove alloggeremo in una struttura storica. Il secondo giorno visiteremo due delle più interessanti dimore storiche del territorio: il Castello di Pralormo, immerso in un vasto parco e Castello di Monticello, risalente al Trecento, con i suoi interni perfettamente arredati. Una passeggiata ad Alba ci consentirà di ammirare le numerose torri medievali che caratterizzano la città. L'ultimo giorno andremo alla scoperta di Casale Monferrato, il cui centro storico accoglie una delle più belle sinagoghe d’Italia, risalente a fine Cinquecento, palazzi barocchi e il Duomo costruito a partire dal XII secolo. Concluderemo il nostro viaggio con una degustazione di vino a San Martino Alfieri, dove visiteremo l'importante parco ottocentesco e le prestigiose cantine storiche.

L'offerta comprende

  • Viaggio in treno AV di II classe Roma/Milano Torino/Roma
  • GT per le escursioni previste
  • Soggiorno di due notti in hotel (4*) a Cherasco, con trattamento di mezza pensione
  • Degustazione in un’azienda vinicola
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, le bevande ai pasti, i restanti pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “L’offerta comprende”.


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota di partecipazione


CAPRI, LA STORIA DI UN MITO [20/10/2020 al 22/10/2020]

Da Martedì 20 Ottobre 2020 a Giovedì 22 Ottobre 2020
Sabina Pratesi


Capri non si visita, si conquista. Il nostro viaggio sarà un'avventura vissuta al di là del tempo, dove le immagini che i nostri occhi coglieranno altro non sono che i simboli di un mito che si rinnova ogni giorno. Dopo una splendida passeggiata raggiungeremo Villa Jovis, una delle 12 residenze che l'imperatore Tiberio attraverso ville ed orti capresi si fece costruire sull'isola. Ed ancora scenderemo alla grotta di Matermania, un ninfeo di periodo imperiale a livello del mare per raggiungere l'Arco naturale e la villa di Curzio Malaparte, voluta dallo scrittore per farne culla di un'esistenza ambigua e piacevole. Mezza giornata sarà dedicata al giro dell'isola in barca per visitare gli angoli più incantevoli della costa caprese. Un’escursione ad Anacapri ci porterà a conoscere Villa S. Michele, la splendida residenza del medico svedese che contribuì a diffondere il nome dell’isola nel mondo con il suo celebre romanzo “La storia di San Michele”. Rimarrete incantati dallo splendido pavimento in maiolica policroma della chiesetta di San Michele e i più curiosi potranno raggiungere in seggiovia la vetta del monte Solaro per godere di una vista mozzafiato....Questo e tanto altro ancora nella “Perla del Mediterraneo”.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative, le tariffe e gli orari dei traghetti potrebbero subire delle variazioni.


L'offerta comprende

  • Trasferimento AR in pullman GT Roma/Napoli - Molo Beverello
  • Aliscafo AR per Capri
  • Soggiorno di due notti in hotel (****), con trattamento di mezza pensione.
  • Trasferimento in pulmino privato da e per Anacapri
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, le bevande ai pasti, i pranzi, il giro dell'isola in barca facoltativo, le mance e tutto quanto non citato ne “l’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


RINASCIMENTO DI PROVINCIA FRA CAPOLAVORI D’ARTE SACRA E MEMORIE IMPERIALI: ASCOLI PICENO E FERMO [24/10/2020 al 25/10/2020]

Da Sabato 24 Ottobre 2020 a Domenica 25 Ottobre 2020
Vittorio de Bonis


Centro piceno, colonia cesariana, libero comune e figlia prediletta della Chiesa di Roma, Ascoli riserva all’appassionato d’Arte e Architettura sacra e profana insospettabili tesori di bellezza, come una delle più intatte e fascinose piazze d’Italia: piazza del Popolo, con il severo palazzo dei Capitani e la magnifica chiesa gotica di San Francesco, lo straordinario Duomo col celebre Battistero, l’iconica chiesa dei santi Vincenzo ed Anastasio, con la sorprendente facciata suddivisa in riquadri ed il medioevale palazzo Comunale con la ricchissima Pinacoteca che vanta Tiziano, Guido Reni, Tintoretto e Turner. Scopriremo poi la magnifica Fermo, sovrastata dal Colle del Girifalco che ospita il superbo Duomo romanico-gotico, il bel palazzo Comunale con la Statua di Sisto V, la piccola e raffinata chiesa di sant’Agostino ed un tessuto urbano medioeval-rinascimentale assolutamente intatto.

N.B.: N.B: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di una notte in hotel (****) con trattamento di mezza pensione
  • Tutte le visite guidate.
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, i pranzi, le bevande ai pasti e tutto quanto non citato ne “L’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a € 150


DAL MONDO ETRUSCO ALL’ORGOGLIO COMUNALE, DAI TESORI DEL TRECENTO AI SEGRETI DEI CROCIATI: SIENA E SAN GALGANO FRA GUERRA, ARTE, FEDE E BELLEZZA [27/10/2020 al 28/10/2020]

Da Martedì 27 Ottobre 2020 a Mercoledì 28 Ottobre 2020
Vittorio de Bonis


Leggendaria e celeberrima in tutto il mondo come Capitale dell’autentico spirito comunale toscano, antico insediamento etrusco, colonia romana, comune egemone in eterna lotta con Firenze e infine gioiello del potere mediceo, la fiera e ricchissima Siena conta troppi tesori per poterli nominare tutti, ma la spettacolare piazza e il superbo palazzo Pubblico, gremito di tesori, l’iconico Duomo, mai concluso realmente a causa della tragica epidemia di peste del 1348, ed illuminato dal sublime pulpito di Nicola Pisano, la chiesa di San Francesco e quella di San Domenico, l’Ospedale di Santa Maria della Scala e il Museo dell’Opera metropolitana con i suoi capolavori di pittura non possono esser trascurati. Assieme ai tesori urbanistici, scopriremo la fascinosa San Galgano, con la celeberrima Abbazia gotica scoperchiata e i resti del complesso monastico con la sala Capitolare, il refettorio e parte del Chiostro, per poi spostarci alla volta del suo autentico cuore mistico: l’Eremo di Fontesiepi, fondato dal crociato Galgano Guidotti che infisse la sua spada in una roccia rifiutando lotta e violenza e vivendo come un asceta, dando nel contempo origine ad un mito che sopravvive ancora nella più pura leggenda arturiana. La spoglia e preziosa chiesetta che accoglie la mistica spada, dalla simbolica pianta circolare ispirata al sepolcro di Cristo, conserva ancora oggi un pregevole ciclo di affreschi di Ambrogio Lorenzetti.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di una notte in hotel (****) a Siena, con trattamento di mezza pensione
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, i pranzi, le bevande ai pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “L’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a € 150


SPOSTAMENTO DATA: LAGO MAGGIORE: VILLE, GIARDINI, CASTELLI E GLI INCANTI DELLE ISOLE BORROMEE [29/10/2020 al 31/10/2020]

Da Giovedì 29 Ottobre 2020 a Sabato 31 Ottobre 2020
Simona Lupinacci


Un itinerario che toccherà diversi scenari intorno al Lago Maggiore. Il nostro percorso partirà da Villa Taranto, luogo di suggestiva bellezza, in cui si alternano viali e terrazze, tappeti erbosi e fontane, vasche e cascate, in un tripudio di colori offerto da una miriade di piante. L'atmosfera sospesa del lago farà da sfondo anche alla visita di Arona, patria di San Carlo Borromeo, al quale è dedicata la grande statua bronzea detta “San Carlone”. Proseguiremo poi con un viaggio attraverso l'incantevole lungolago di Stresa, "perla del Verbano" e le Isole Borromeo: l'Isola Bella, con il Palazzo Borromeo di squisita raffinatezza, il giardino monumentale, le dieci terrazze digradanti; l'Isola Madre, celebre per i suoi giardini all'italiana; l'Isola dei Pescatori, con un antico e pittoresco villaggio. Una visita sarà poi dedicata all’Eremo di Santa Caterina del Sasso: costruito su uno strapiombo a picco sul lago, ne costituisce senza dubbio uno degli scenari più suggestivi. E sul lago si affaccia anche l'ultima meta del nostro viaggio, Angera, con la famosa Rocca, ricostruita nel 1350 dai Visconti sulle rovine di una fortificazione longobarda.

L'offerta comprende

  • Viaggio AR in treno AV di II classe Roma-Milano
  • Trasferimenti in pullman GT
  • Soggiorno di due notti in hotel (****) sul lungolago con trattamento di mezza pensione
  • Biglietto per la navigazione giornaliera sul lago
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Le bevande ai pasti, gli ingressi, i restanti pasti e tutto quanto non citato ne “ l’offerta comprende ”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


SPOSTAMENTO DATA: MERAVIGLIE DEL PASSATO NELLA SICILIA ORIENTALE [04/11/2020 al 08/11/2020]

Da Mercoledì 4 Novembre 2020 a Domenica 8 Novembre 2020
Sabina Pratesi


Un affascinante itinerario alla scoperta dei tesori d'arte della Sicilia Orientale. Dopo l'arrivo in aeroporto di Catania, dedicheremo l'intera giornata alla visita di questa città, dal Castello Ursino all'antico lavatoio, a Piazza Duomo. Entreremo anche in uno dei palazzi più prestigiosi della città: Palazzo Biscari dei Baroni Moncada di Monteforte che APRIRANNO PER NOI l’appartamento del Principe di Moncada. Il giorno seguente un'escursione di un'intera giornata permetterà di scoprire il cuore della Sicilia: a Piazza Armerina la Villa Romana di Casale, patrimonio Unesco dal 1997, celebre per i suoi bellissimi mosaici policromi di III-IV secolo d. C. e l'antica e misteriosa Polis di Morgantina, sito di irresistibile fascino. Saliremo poi sull'Etna per raggiungere i Crateri Silvestri a quota 1900 metri dove l’ultima eruzione ha reso il paesaggio particolarmente suggestivo. Ma l’emozione più grande si vive raggiungendo la zona del cratere centrale a quota 2900 metri con cabinovia e jeep per godere di un panorama assolutamente unico (escursione facoltativa). Nel pomeriggio visita della splendida Taormina, con l'incantevole Teatro Romano. Tappa irrinunciabile è Siracusa, uno dei centri archeologici più importanti del mondo. Negli antichi quartieri di Acradina e Neapolis sorge il Parco Archeologico: l'Anfiteatro, le Latomie, i portici, i templi e soprattutto il Teatro Greco scolpito nella roccia viva ed il Museo Archeologico. Dedicheremo la nostra ultima mattinata alla scoperta della bellissima riserva naturale di Vendicari, uno degli angoli più suggestivi dell’intera costa siciliana, con una macchia mediterranea ancora totalmente incontaminata. Proseguiremo poi per Noto, le cui splendide architetture ed i fasti ci riveleranno i traguardi raggiunti da un’arte inimitabile, che trova nella scenografica Cattedrale e nei Palazzi nobiliari la più alta realizzazione, tra cui palazzo Castelluccio, autentico palazzo siciliano del XVIII secolo completamente restaurato e riportato agli albori di un tempo, con la sua pregevole collezione di mobili, ricercatissimi oggetti d’antiquariato, dipinti e affreschi d’epoca splendidamente conservati.


Programma dettagliato disponibile in sede


L'offerta comprende

  • Volo di linea AR Roma/Catania
  • Pullman GT per tutta la durata del tour
  • Soggiorno di due notti in hotel (****) a Catania e due notti in hotel (*****) ad Ortigia (centro storico di Siracusa), con trattamento di mezza pensione.
  • Tre pranzi ristoranti
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Le tasse aeroportuali, gli ingressi, le bevande ai pasti, i restanti pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “L’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


SPOSTAMENTO DATA: PIACENZA, I CASTELLI E BORGHI DEL DUCATO TRA ROMANICO E NOVECENTO [06/11/2020 al 08/11/2020]

Da Venerdì 6 Novembre 2020 a Domenica 8 Novembre 2020
GIuseppe La Mastra


Città ducale fortemente caratterizzata dalla presenza di monumenti e luoghi farnesiani, Piacenza offre anche preziose testimonianze del suo passato medievale, come il notevole Duomo romanico e il Gotico, sede del Comune, tra i maggiori esempi di architettura civile del Medioevo. In città visiteremo anche la Galleria Ricci Oddi, con la pregevole collezione di pittura italiana dell’Otto e Novecento. Visiteremo l’incantevole borgo di Castel Arquato, tra i più belli d’Italia per i suoi integri scorci medievali, con le strade raccolte attorno alla Collegiata romanica. A Grazzano Visconti ammireremo il fascinoso Castello e il borgo di inizio Novecento. L’ultimo giorno, risalendo la Val Trebbia, raggiungeremo il borgo di Bobbio, al quale si accede dal lungo e scenografico Ponte del Diavolo. Concluderemo il viaggio con una visita del Castello di Rivalta, tuttora privato e perfettamente arredato.

L'offerta comprende

  • Viaggio in treno AV di II classe Roma/Reggio Emilia
  • Pullman GT per le escursioni previste
  • Soggiorno di due notti in hotel (4*) a Piacenza, con trattamento di mezza pensione
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, le bevande ai pasti, i restanti pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “L’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


IL LUSSO NELL’ANTICA ROMA: POMPEI CON LE NUOVE APERTURE, VILLA SAN MARCO A STABIA [11/11/2020 al 12/11/2020]

Da Mercoledì 11 Novembre 2020 a Giovedì 12 Novembre 2020
Sabina Pratesi


Inizieremo il nostro affascinante itinerario con le imponenti ville affrescate e recentemente restaurate dell’antica Stabia, la villa di Arianna e la villa San Marco, che si sviluppano in posizione panoramica sulle pendici della collina di Varano con saloni di ricevimento ed impianti termali affacciati sul mare. Il giorno seguente sarà dedicato alla scoperta di Pompei, dove ci immergeremo nella vita quotidiana di una tranquilla cittadina campana, con il Foro, le terme, il teatro e le splendide domus appena restaurate, tra cui la Casa di Vetti. E per finire ci trasferiremo al Museo Nazionale ferroviario di Pietrarsa, realizzato dove sorgeva il reale opificio borbonico di Pietrarsa, oggi ospita, in uno spazio totalmente restaurato e riqualificato dal punto di vista architettonico, una delle più importanti collezioni di locomotive a vapore delle FS.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di una notte in hotel (**** sup.) a Castellamare di Stabia, con trattamento di pensione completa
  • Pranzo in ristorante a Pompei
  • Biglietto d’ingresso agli scavi di Pompei
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, le bevande ai pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “l’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a € 150


FRA TINTORETTO, CASANOVA, CANALETTO E PEGGY GUGGENHEIM: TRA CALLI E CAMPIELLI SEGRETI ALLA SCOPERTA DELLA VENEZIA AUTENTICA [13/11/2020 al 15/11/2020]

Da Venerdì 13 Novembre 2020 a Domenica 15 Novembre 2020
Vittorio de Bonis


Mai come dopo il drammatico periodo del lockdown, abbiamo imparato che scoprire tesori ed incanti segreti anche delle nostre città d’arte più celebrate e sfruttate dal patetico turismo di massa è un imperativo ed un una urgenza che dobbiamo alla nostra anima. La bellezza segreta – e talora inedita – dell’antica Signora del Mediterraneo, la sublime Serenissima, riscopriremo attraverso itinerari a piedi sulle tracce dei suoi protagonisti più celebrati e iconici: con la Scuola Grande di San Rocco saremo a tu per tu con l’allievo-rivale di Tiziano: l’immaginifico Jacopo Tintoretto, per considerare quanto Caravaggio e tutta la pittura moderna fin oltre all’Impressionismo debbano al maestro veneziano; seguiremo i vagabondaggi galanti del libertino per antonomasia: Giacomo Casanova, per apprezzare delizie e demoni del Settecento, anche attraverso i tesori della straordinaria Ca’ Rezzonico, giungeremo all’Arsenale, sacrario autentico del potere marittimo veneziano, e affronteremo l’enigma dei Leoni del Pireo e delle loro iscrizioni vichinghe, arriveremo nella poetica e pressoché sconosciuta San Giovanni in Bragora, per ammirare la sublime pala di Cima da Conegliano e faremo i conti con la Magnifica Dogaressa: la trasgressiva Peggy Guggenheim, che seppe creare un tempio d’Arte moderna nelle sale, in origine spoglie e dirute, dell’antica Ca’ Venier dei Leoni, già abitate dalla Divina Marchesa: Luisa Amman Casati Stampa, idolo dannunziano e dea dell’eccentricità. Una Venezia riscoperta a piedi, per voi, con calma, e con poesia…

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative. Le tariffe e gli orari dei treni potrebbero subire delle variazioni. Quota da definire


PARMA, CAPITALE DELLA CULTURA 2020 [20/11/2020 al 22/11/2020]

Da Venerdì 20 Novembre 2020 a Domenica 22 Novembre 2020
Giuseppe La Mastra


Elegante e discreta, Parma ha saputo mantenere sino ai nostri giorni i caratteri di piccola capitale dell’arte e del gusto. Sono proprio queste caratteristiche, insieme all’intraprendenza economica, ad averle fatto meritare il titolo di Capitale italiana della cultura 2020. Inizieremo la visita della città con le testimonianze più alte della vita artistica e religiosa medievale, a cominciare dallo splendido Battistero, costruito alla fine del XII secolo e decorato da sculture dell’Antelami. Il contemporaneo Duomo romanico vanta una cupola affrescata dal Correggio, così come la vicina San Giovanni Evangelista. Entreremo nel palazzo della Pilotta per ammirare la mostra “Fornasetti Theatrum Mundi” dedicata a uno dei più eclettici e prolifici artisti del Novecento, allestita negli spazi scenografici del Teatro farnesiano e della galleria Petitot della Biblioteca Palatina. Ritroveremo infine uno dei maggiori protagonisti del Cinquecento parmense nella chiesa della Steccata, decorata da Parmigianino. Fuori città visiteremo la Reggia di Colorno, con i suoi raffinati saloni.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di due notti in hotel (****) a Parma, con trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Due cene al ristorante
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, i pranzi, le bevande ai pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “l’offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


TESORI D’ARTE ROMANA E ROMANICA IN CAMPANIA : MINTURNO, SESSA AURUNCA, SANTA MARIA CAPUA VETERE E SANT’ANGELO IN FORMIS [28/11/2020 al 29/11/2020]

Da Sabato 28 Novembre 2020 a Domenica 29 Novembre 2020
Sabina Pratesi


Un affascinante itinerario alla scoperta dei gioielli d’arte poco noti in Campania. Inizieremo con la visita di Minturno, città ausone poi colonia romana con il grandioso teatro di periodo augusteo cui fanno da corona le rovine del Foro. Proseguiremo verso Sessa Aurunca, l’antica Suessa, interamente adagiata su una colata di trachite dell’antico vulcano di Roccamonfina. Della città romana sono ancora visibili il teatro romano ed un imponente criptoportico, mentre di notevole interesse è il Duomo romanico, considerato uno dei più insigni monumenti di questo periodo dell’intera regione. Nel pomeriggio raggiungeremo Caserta vecchia, borgo medievale fondato dai Longobardi di Capua nell’VIII secolo, in splendida posizione su un colle. Bellissima la Cattedrale del 1153, in cui si fondono elementi di architettura romanico-pugliese, arabo-sicula e benedettina. La mattinata di domenica sarà dedicata alla visita di Santa Maria Capua Vetere, l’antica Capua, con il grandioso anfiteatro, secondo in ordine di grandezza solo al Colosseo, di cui si conservano in ottimo stato gli imponenti sotterranei. E ancora il mitreo, con l’aula sotterranea interamente affrescata con motivi legati al culto di Mitra. Ed infine, al tramonto, Sant’Angelo in Formis, autentico capolavoro dell’arte romanica in Campania. La Basilica, eretta nell’XI secolo ad opera dell’abate Desiderio di Montecassino, presenta le pareti interne totalmente affrescate con scene dell’antico e del nuovo testamento.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative.


L'offerta comprende

  • Viaggio AR in pullman GT
  • Soggiorno di una notte presso il Grand Hotel Vanvitelli (**** sup.) a Caserta, con trattamento di mezza pensione
  • Due pranzi in ristorante
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, le bevande ai pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “l’offerta comprende”.


La prenotazione è valida con un acconto pari a € 150


TESORI, INCANTI E SEGRETI DELLA SUPERBA: GENOVA FRA MITO, ARTE E AVVENTURA [06/12/2020 al 08/12/2020]

Da Domenica 6 Dicembre 2020 a Martedì 8 Dicembre 2020
Vittorio de Bonis


Potente e temutissima Repubblica Marinara, in grado d’imporre la propria moneta e la propria egemonia mercantile in tutto il Mediterraneo, rispettata e trattata da pari a pari anche dalla potenza ottomana con la quale intreccerà fecondi rapporti commerciali, Genova si svelerà a noi nei suoi tanti segreti e capolavori – noti e meno noti – d’arte ed architettura. Dalla straordinaria Cattedrale di San Lorenzo, gloria ed orgoglio cittadino, con i tre superbi portali gotici opera di maestranze francesi, alla piccola e sorprendente San Pietro in Banchi, all’estremità d’una scalinata ed affrescata nel tardo cinquecento all’esterno della facciata, fino all’imponente porta Soprana, autentico simbolo della città ed a Palazzo Rosso e Palazzo Spinola, con le loro gallerie di capolavori, senza trascurare l’antico palazzo Ducale, d’origine medioevale, ed il sontuoso Palazzo Reale, con l’inatteso e scenografico Giardino pensile, e il magnifico palazzo Doria o del Principe, con il raffinato loggiato e gli affreschi di Perin del vaga. Non trascureremo i tradizionali carruggi intorno al porto, con le celebri specialità gastronomiche marinaresche e il singolare Acquario, recentemente rinnovato e ampliato.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative. Quota da definire


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


AOSTA, IVREA E GLI ANTICHI MANIERI DELLA VALLE CON I MERCATINI DI NATALE [11/12/2020 al 13/12/2020]

Da Venerdì 11 Dicembre 2020 a Domenica 13 Dicembre 2020
Giuseppe La Mastra


Il nostro viaggio comincerà da Ivrea, capoluogo del Canavese con un bel centro storico sulle rive della Dora Baltea. Visiteremo in particolare la chiesa di San Bernardino, con un sorprendente ciclo di affreschi del Quattrocento, e l'Archivio Olivetti, che racconta una delle maggiori avventure imprenditoriali del Novecento, costruita attorno all'idea di responsabilità verso il territorio. Ad Aosta scopriremo il cospicuo patrimonio archeologico, con il teatro romano e l'arco di Augusto. Capitale alpina e crocevia d'Europa, la città vanta anche una Cattedrale risalente al XI secolo e la Collegiata di Sant'Orso con un armonioso chiostro romanico. Non meno suggestivo è il Marché Vert Noël, l'animatissimo mercatino natalizio che trasforma il cuore del centro storico in un tipico villaggio alpino. L'ultimo giorno visiteremo due dei più bei castelli della Valle: il Castello di Fénis, dalla scenografica architettura merlata che racchiude un ciclo di affreschi tardo gotici, e il Castello di Issogne. Risalente al XII secolo, il castello visse una splendida stagione a partire dalla fine del Quattrocento, testimoniata dagli affreschi e dai numerosi arredi.

N.B.: Per l’emergenza COVID – 19 le aperture e le modalità di visita dei musei, monumenti, palazzi e siti archeologici sono soggetti alle disposizioni governative. Quota individuale in camera doppia da definire Supplemento singola da definire


SPOSTAMENTO DATA: I TESORI D’ARCHITETTURA DI BERGAMO E BRESCIA [05/03/2021 al 07/03/2021]

Da Venerdì 5 Marzo 2021 a Domenica 7 Marzo 2021
Vittorio de Bonis


Un viaggio alla scoperta diPalazzo Martinengo di Brescia, senza trascurare i tesori d’arte sacra e profana della città, come l’antico Duomo circolare, d’origine templare, il medioevale Broletto e il preservato Foro di Vespasiano. Scopriremo poi la fascinosa Bergamo, con i fastosi monumenti funebri della Cappella Colleoni, sacrario del celebre condottiero e dell’adorata figlia Medea, e le sue dimore aristocratiche.

L'offerta comprende

  • Viaggio in treno AV di II classe AR Roma/Milano
  • Pullman GT per le escursioni previste
  • Soggiorno di due notti in hotel (4*) a Bergamo, con trattamento di pernottamento e prima colazione
  • Due cene al ristorante
  • Tutte le visite guidate
  • Assicurazione


L'offerta non comprende

  • Gli ingressi, le bevande ai pasti, le mance e tutto quanto non citato ne “L’ offerta comprende”


La prenotazione è valida con un acconto pari a 1/3 della quota totale di partecipazione


ALLA SCOPERTA DEL LIBANO: TRA PASSATO E PRESENTE [01/04/2021 al 05/04/2021]

Da Giovedì 1 Aprile 2021 a Lunedì 5 Aprile 2021
Sabina Pratesi


Andremo alla scoperta del Libano, terra di grande fascino, con le sue innumerevoli attrattive: dalle sue antiche città, ai preziosi siti archeologici, all’ospitalità della sua popolazione. Il nostro viaggio inizierà con Beirut, la capitale, viva e multiculturale, adagiata sulla scogli al centro della costa orientale del Mediterraneo, con il suo centro o Dowtown, con le Moschee e i diversi luoghi di culto, tra lo scintillare dei suoi palazzi ultramoderni ispirati all’Occidente e le rovine della guerra civile durata dal 1975 al 1990, fino agli iconici Pigeon Rocks (scogli del piccione), all’estremità occidentale della città. Visiteremo Sidone, antica città fenicia, con il castello del Mare, il maestoso caravanserraglio Khan Al Franj ed il museo del Sapone e poi Tiro, al confine con Israele, la riserva dei Cedri di Barouk, la più estesa riserva di alberi di cedro del Paese e Baalbeck, l’imponente sito archeologico di epoca romana, patrimonio dell’Umanità dal 1984. Una giornata sarà dedicata alla visita delle grotte calcaree di Jeita, di Harissa, con il santuario di Nostra Signora del Libano e Byblos, patrimonio Mondiale dell’Umanità.

L'offerta comprende


L'offerta non comprende


 

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido!